Museo del gusto


logomuseos600x600[1]

Grazie all’invito del mio amico Alessandro, compagno e condivisore ideologico, ho potuto visitare il Museo del gusto e del cibo di Frossasco.
Il museo merita davvero una visita speciale.
Quando si parla di musei ci si aspetta sempre qualcosa che riproponga un’immagine commemorativa e stereotipata del settore a cui l’esposizione è dedicata, ma non lo è in questo caso, non c’è quasi nulla di tutto ciò.
Il museo in una cornice molto bella in un palazzo ristrutturato e preparato ad accogliere non solo l’esposizione, ma anche per far provare ” i gusti” della nostra terra con un buon ristorante.
Inoltre, offre un percorso storico dedicato ai cibi e alle abitudini alimentari nel tempo e la storia è trattata in modo semplice e di comprensione immediata per tutti.

ecHandlerGetFotoItem[1]
Al percorso storico è associata la parte dedicata all’attualità e agli approfondimenti tematici, con puntate specifiche sull’ olio d’oliva, il miele, il pane, il vino, il formaggio ecc.
Il susseguirsi delle stanze e delle relative postazioni, accompagna il visitatore in un percorso alimentare scandito dai cibi quotidiani visti in un’ottica di approfondimento, che apre parentesi scientifico divulgative davvero interessanti.
Alla ricca sezione espositiva fa seguito una pregevole divisione didattica che trovo sia il vero cuore pulsante del museo e il punto di eccellenza della struttura.

– un laboratorio con una ventina di postazioni attrezzate per corsi di degustazione che ha subito subito il mio interesse per il vino
– un laboratorio/cucina dotato di una diecina di postazioni attrezzate per eseguire preparazioni di cucina  seguendo le indicazioni dell’insegnante in diretta o su schermi televisivi

 – un’altra sala attrezzata con banco cucina nella quale il pubblico segue la dimostrazione o la lezione di cucina
– una sala dotata di postazioni informatiche nella quale si tengono soprattutto corsi teorici dedicati all’alimentazione e alla gestione delle scorte alimentari.

Infine una spaziosa sala congressi per incontri ed eventi, una fornita biblioteca gastronomica e un negozio enoteca.

torino-ingressoalmuseodelgusto-museodelgusto-sconto60-27488-WDO24-a[1]
Insomma, ce n’è abbastanza per decidere di programmare una giornata con la famiglia per percorrere un itinerario fra le bellezze del pinerolese e per visitare un bel punto di informazione enogastronomica.
Vale sicuramente fare una visita a questa bella struttura nel centro del comune di Frossasco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...