Le migliori annate di Barolo


Le migliori annate di Barolo

  • 1946 – BUONO **
    Ben strutturato. Profumi delicati e persistenti; sensazioni gustative intense accentuate da una discreta presenza di tannini ed acidi.
    Apparentemente disarmonico ma invitante.
  • 1947 – ECCEZIONALE *****
    Opulento per la sua grande STRUTTURA e complessità.
    Profumi nobili, ampi e persistenti che si confermano in tutta una gamma di sensazioni gustative vellutate ed eleganti.
    E’ una grande promessa per il futuro.
  • 1948 – discreto *
  • 1949 – discreto *
  • 1950 – BUONO **
    Composito e ben strutturato.
    Profumi delicati e persistenti; sensazioni gustative gradevoli accentuate da una discreta presenza di tannini ed acidi.
    Apparentemente disarmonico ma di facile beva.
  • 1951 – BUONO **
    Buona la struttura e buone le sensazioni olfattive.
    Sapori gradevoli e persistenti, buoni l’equilibrio e l’armonia.
  • 1952 – discreto *
  • 1953 – insufficiente
  • 1954 – discreto *
  • 1955 – BUONO **
    Notevole struttura e generosità.
    Profumi intensi e persistenti, sapore complesso e gradevole.
    Equilibrato e armonico.
  • 1956 – discreto *
  • 1957 – OTTIMO ***
    Grande STRUTTURA e generosità.
    Sensazioni olfattive intense e persistenti; equilibrio e armonia notevoli.
  • 1958 – GRANDE ****
    Grande la struttura, corposo e caldo.
    Profumi intensi e di grande ampiezza; piacevole nota acida, tannini dolci che contribuiscono alla sua morbidezza ed eleganza.
  • 1959 – insufficiente
  • 1960 – insufficiente
  • 1961 – GRANDE****
    Notevole la sua struttura ed eleganza.
    Bouquet ampio e persistente.
    Tannini dolci, moderata acidità, equilibrio ed armonia gli conferiscono una rara raffinatezza.
  • 1962 – discreto *
  • 1963 – insufficiente
  • 1964 – GRANDE ****
    Vino maestoso nella sua struttura e complessità.
    Profumi nobili ampi e persistenti; tannini evidenti che promettono una grande longevità.
  • 1965 – discreto *
  • 1966 – insufficiente
  • 1967 – OTTIMO ***
    Notevole nella struttura e corposità, profumo intenso e piacevole; la presenza di tannini tendenti al dolce ed una spiccata acidità promettono un ottimo futuro.
  • 1968 – BUONO **
    La sua struttura ed i suoi profumi piacevoli e intensi preludono ad un vino ricco di sensazioni gustative.
    Notevole per la sua attraente morbidezza.
  • 1969 – discreto *
  • 1970 – GRANDE ****
    Notevoli la STRUTTURA e la generosità.
    Bouquet ricco, ampio e persistente.
    Tannini ed acidi in abbondanza sono mitigati dal calore dell’alcol fondendosi in uno sbalorditivo senso di equilibrio.
  • 1971 – ECCEZIONALE *****
    Struttura e ricchezza di componenti, austerità e grande nobiltà sono legate ad una impressionante GAMMA di sensazioni olfattive e gustative.
    Eccezionali l’equilibrio e la grande eleganza.
  • 1972 – insufficiente
  • 1973 – discreto *
  • 1974 – OTTIMO ***
    Caratterizzato da una notevole struttura e dalla presenza di tannini ed acidi evidenti ma in buon equilibrio tra di LORO.
    Profumo ampio ed intenso piacevole e persistente.
    Il gusto è improntato ad una austera eleganza e ad una grande armonia.
  • 1975 BUONO **
    Ricco e ben strutturato con un bouquet ampio e persistente.
    Notevole l’equilibrio tra tannini ed acidi, buona l’armonia e l’eleganza.
  • 1976 discreto *
  • 1977 discreto *
  • 1978 GRANDE****
    MOLTO ben strutturato.
    Profumi intensi e di notevole ampiezza.
    Ottimi l’equilibrio e l’armonia.
    I tannini sono evidenti ma con tendenza al dolce.
  • 1979 OTTIMO***
    Eccellente la STRUTTURA e la complessità.
    Profumi eleganti, molto intensi e complessi; tannini ed acidi, evidenti.
    Grande austerità e armonia.
  • 1980 OTTIMO***
    Molto robusto e ben strutturato.
    Profumi ampi e seducenti; grande equilibrio ed armonia.
    Sensazioni finali di austera eleganza.
  • 1981 discreto*
  • 1982 ECCEZIONALE*****
    Ricco con grande struttura e complessità.
    Profumi nobili, ampi e persistenti che onorano le sensazioni gustative vellutate ed eleganti.
    E’ una grande promessa per il futuro.
  • 1983 discreto*
  • 1984 BUONO**
    Complesso e ben strutturato.
    Profumi delicati, ampi e persistenti; sensazioni gustative intense accentuate da una discreta presenza di tannini ed acidi.
    Apparentemente disarmonico ma promettente.
  • 1985 GRANDE****
    Straordinaria la struttura e la complessità.
    Profumi eleganti ed avvincenti.
    Tannini dolci ed acidità equilibrata in un connubio di sensazioni gustative improntate ad una nobile eleganza.
  • 1986 BUONO**
    Notevole struttura e complessità, conseguenze di una bassa resa dovuta a violente grandinate primaverili.
    Profumi variegati e molto intensi; tannini evoluti con sensazioni gustative legate ad una grande corposità.
  • 1987 discreto* 
  • 1988 OTTIMO***
    Notevole la struttura.
    Profumi intensi, ampi e persistenti; assai complesso con tannini ed acidi molto evidenti.
    Possiede le CARATTERISTICHE per resistere negli anni.
  • 1989 GRANDE****
    Impressiona per la sua struttura e generosità. Profumi intensi, ampi e persistenti. Sensazioni gustative assai piacevoli ed eleganti.
    Sicuramente MOLTO longevo.
  • 1990 ECCEZIONALE****
    Straordinario per la ricchezza di tutti i suoi costituenti.
    Profumi intensi, ampi ed eleganti.
    Sensazioni gustative siglate da una grande armonia, morbidezza e persistenza aromatica.
  • 1991 BUONO**
    Sa esprimere una buona GAMMA di profumi ampi e piacevoli.
    Gustoso e deciso al palato.
    Un buon equilibrio e una giusta persistenza aromatica.
  • 1992 discreto*
  • 1993 OTTIMO***
    Ben strutturato con un ottimo equilibrio tra i suoi componenti.
    Bouquet intenso e persistente, tannini ed acidità evidenti ma con buone POSSIBILITÀ evolutive.
    Ottima l’armonia e la persistenza aromatica intensa.
  • 1994 discreto*
  • 1995 OTTIMO***
    Ben strutturato e generoso.
    Annata quantitativamente scarsa per ALCUNE violente grandinate estive.
    Bouquet intenso e persistente ottimo l’equilibrio; tannini e acidità abbondanti ne garantiscono una buona longevità.
  • 1996 GRANDE****
    Generosità e solida struttura gli conferiscono inconfondibili CARATTERI di nobiltà.
    Il bouquet intenso, ampio e persistente unito a sensazioni gustative importanti lo rendono maestoso, avvincente ed elegante.
    Acidità giusta e tannini tendenti al dolce ne garantiscono una grande longevità.
  • 1997 ECCEZIONALE*****
    Sorprendente per la grande ricchezza di sensazioni olfattive e gustative che ci regala.
    Ben strutturato e MOLTO generoso colpisce per la sua razza e nobiltà.
    L’equilibrio e l’armonia si consolidano nella sua lunga persistenza aromatica.
    E’ garantita una sua eccezionale longevità.
  • 1998 GRANDE****
    Pregevoli la sua struttura, forza e nobiltà.
    Il suo bouquet si esprime con una serie di profumi ampi e persistenti.
    Prevalgono le sensazioni di frutta matura e spezie dolci.
    Acidità e tannini che volgono al dolce gli conferiscono una buona armonia e un grande equilibrio.
    Sicuramente un vino molto longevo.
  • 1999 ECCEZIONALE*****
    Si esprime con doti straordinarie.
    Il suo bouquet comprende una GAMMA infinita di sensazioni ampie, eleganti e persistenti. Al gusto colpisce per la sua armonia ed equilibrio.
    Promette grandi soddisfazioni negli anni a venire.
  • 2000 GRANDE****
    Il suo bouquet ricco, ampio e persistente é esaltato da note vanigliate e speziate.
    Al gusto è caldo, austero, ricco e ben strutturato.
    Acidi e tannini in equilibrio, danno l’idea di un vino con ottime POSSIBILITÀ evolutive. Lunga e piacevole la persistenza aromatica finale.
  • 2001 ECCEZIONALE*****
    Si presenta con una forza e generosità straordinarie.
    Il bouquet assai complesso è ricco di sensazioni che ricordano la ROSA appassita, il sottobosco e la vaniglia.
    In bocca dimostra calore, forza e grande equilibrio. Sorprende per la sua armonia e notevole persistenza aromatica.
  • 2002 BUONO**
    E’ generoso e ben strutturato.
    Il bouquet è ampio e persistente con leggere note vegetali e speziate.
    In bocca palesa una buona sensazione di calore legata a sentori di frutta matura e vaniglia.
    L’acidità si LEGA bene alla sensazione morbida dei tannini.
  • 2003 BUONO**
    Annata che sarà ricordata per la grande siccità e per le elevate temperature.
    E’ ricco di corpo con acidi e tannini evidenti.
    Profumo ampio e persistente di frutta matura e fieno di montagna.
    In bocca è caldo e avvolgente.
    Lunga la persistenza aromatica FINALE.
  • 2004 ECCEZIONALE*****
    Bouquet intenso, ricco, ampio e complesso con sensazioni di liquirizia, piccoli frutti e fiori passiti.
    Sono PRESENTI lievi note di vaniglia dovute al legno delle botti.
    Al palato si distingue per la sua elegante struttura e la piacevole sapidità unita ai tannini che tendono al dolce.
  • 2005 GRANDE****
    Il suo profumo ricorda la fragranza DELLE rose, le spezie dolci e il sottobosco.
    Ottimo il suo equilibrio tra l’alcol ed i tannini che volgono al dolce.
    Vino di grande razza e nobiltà. Lunga la persistenza aromatica finale.
  • 2006 – OTTIMO ***
    Ben strutturato con un ottimo equilibrio in tutti i suoi componenti.
    Bouquet ampio e persistente, tannini ed acidità evidenti ma con buone POSSIBILITÀ evolutive.
    Ottima l’armonia e la persistenza aromatica intensa.
  • 2007 – GRANDE ****
    Piacevole il suo bouquet ampio e intenso con ricordi di fiori appassiti, menta, sottobosco e vaniglia.
    Buon corpo, grande equilibrio tra i suoi componenti.
    I tannini tendono al dolce. Buona la persistenza aromatica finale.
  • 2008 GRANDE ****
    Si esprime con un bouquet ricco di sensazioni che ricordano la ROSA appassita, le spezie dolci e legni nobili.
    Al palato è caldo e importante. I tannini ma tendenti al dolce.
    Piacevole la presenza acida.
    Vino ben strutturato, adatto a resistere nel tempo. Lunga la persistenza aromatica intensa.
  • 2009 GRANDE ****
    Il suo bouquet è intenso, ampio e persistente.
    Ricorda la rosa passa, il sottobosco, le spezie dolci e la vaniglia.
    Ottima la struttura, buono l’equilibrio tra acidità e tannini.
    E’ una sicura promessa per un futuro radioso.
  • 2010 – GRANDE ****
    L’equilibrio e l’armonia lasciano ANCORA spazio ad una sapidità piacevole, che evidenzia la presenza di tannini nobili, nervosi ma già volgenti al dolce.

( Fonte /www.enotecadelbarolo.it )

Annunci

2 pensieri su “Le migliori annate di Barolo”

  1. Articolo certamente da conservare e consultare nei momenti oppurni.
    Sul 2010 ho effettuato svariati assaggi e personalmente ritengo che in langa sia un’annata superiore alla 2009 quindi darei certamente un “grande+”. Sulla 2002 invece scenderei di mezzo punto.
    Un saluto!

    Mi piace

    1. Hai ragione per le annate, le considerazioni fatte possono anche essere condivise, ma una differenza così piccola dipende da molti fattori sia “tecnici” che di gusti personali.
      Anche io non concordo pienamente sui giudizi, in alcune annate la mia esperienza non coincide pienamente con quanto descritto.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...