Speck di agnello – I lauri


scarica la scheda PDF (circa 1,5Mb, attendere almeno 30 secondi) L’agnello è il piccolo della pecora, e nella valle Stura dove hanno sede i Lauri la pecora nota e celebrata è quella sambucana, razza autoctona ottima per la carne e generosa per il vello, lavorato dalla maglieria di qualità.

Diciamo questo con riferimento allo speck d’agnello perché il prodotto è rigorosamente selezionato da carni di sambucana, quando raggiunge l’anno e si appresta a diventare montone.

E’ a questo punto di accrescimento infatti che la carne dell’agnello raggiunge il massimo della delicatezza e del sapore, ideale appunto per ottenere uno speck strepitoso, unico nel suo genere.

Salato a secco, arricchito dalla miscela di erbe alpine e provenzali, è avviato all’omaggio del fumo nel forno alimentato da legno dolce e bacche alpestri, con alternanza di caldo e freddo che porta la carne ad assumere la voluta tenerezza.

La successiva maturazione in sala di stagionatura, continuamente sorvegliata da personale esperto, perfeziona uno speck da favola.

Affettato sottilmente, è piacevole con miele, burro di montagna, confetture di verdure, marmellata di mirtilli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...