Brasato al Gattinara • Colline di Curino e Coste della Sesia


Brasato al Gattinara • Colline di Curino e Coste della Sesia

Per 10 persone:

1 chilo e 500 grammi di tenerone di manzo,

3 spicchi di aglio, 4 cipolle, 4 carote, 1 gambo di

sedano, 1 ramo di rosmarino, 2 foglie di alloro,

5 chiodi di garofano, 1 litro e mezzo di Gattinara

100 grammi di olio extravergine di oliva, sale,

pepe

Tempo di preparazione e cottura:

2 ore e 45 minuti

Legate la carne e fatela rosolare nell’olio.

Aggiungete il rosmarino, l’alloro e l’aglio con le

carote, le cipolle e il gambo di sedano tagliate a

pezzetti, e per finire i chiodi di garofano.

Salate e pepate. Quando le verdure appariranno

appassite coprite con il vino, incoperchiate e

cuocete lentamente, voltando la carne di tanto

in tanto. A fine cottura togliete la carne dalla

casseruola e passate al setaccio il sugo.

Disponete sul piatto da portata la carne tagliata

a fettine e coprite con il sugo. Per questo

classico abbinamento in cottura tra carne bovina

e vino va bene un taglio di scamone o di fesa ma

anche di spalla.

Storia. Le origini del Gattinara, così come

il riconoscimento del suo status di vino

importante, sono molto antiche e derivano

dalle condizioni microclimatiche delle colline

del Sesia. La natura del terreno delle colline

tra Vercelli e Novara, infatti, si presta alla

coltivazione delle ottime varietà di Nebbiolo da

cui nasce il Gattinara.

Il nome del luogo di produzione e quindi del

vino sembra originare in “Catuli Ara”, l’Ara

di Catullo, ovvero il luogo dove il proconsole

romano Lutazio Catullo compì sacrifici agli dei

come forma di ringraziamento per la sua vittoria

contro i Galli Cimbri nel 101 a.C. Che la zona

di Gattinara ospitasse una fiorente viticoltura

fin dall’epoca di Carlo Magno è attestato

in documenti conservati presso l’Archivio

Vescovile di Vercelli. Altrettanto documentata

è l’importante azione del cardinale Mercurino

Arborio, che, portandolo in dono al Re di

Spagna, favorì la divulgazione della sua fama.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...