Servizio Ascom e Google street view


 

 ascom

Migliora con Ascom la tua visibilità a costi contenuti su

google-street

Finalmente arriva anche su Google.it il tour virtuale dentro il ristorante che stiamo scegliendo per la cena, direttamente accessibile dalle Mappe di Google, da Street View e per ricerche locali direttamente dalla pagina principale di Google. In questo post spiego nel dettaglio come funziona il tutto.

Andiamo con ordine: Google Street View è il servizio, legato a Google Maps e Google Earth, che aggiunge alla navigazione e alla consultazione di mappe la possibilità, “trascinando” sul punto desiderato il cursore a forma di omino, di osservare attraverso foto 360° ciò che sta intorno a quella locazione, con controlli utente per sistemare la visuale orizzontalmente e verticalmente.

La novità: Google Tour Virtuale del Negozio ( o Business Photos)

Se finora, appoggiandosi a Google Plus oltre a fornire agli utenti i dati della propria attività, ci si doveva adattare inviando foto scattate da sé per mostrare cosa si poteva offrire, ora Google ha lanciato un nuovo servizio, chiamato Google Business Photos, che permette invece di creare un immersivo tour virtuale all’interno del proprio esercizio commerciale.

Applicando  le stesse tecniche di fotografia panoramica di Google Street View, il servizio permette di “navigare” all’interno degli edifici stessi, offrendo all’utente un’esperienza multimediale a 360° rispetto al semplice video. Questo nuovo servizio offre al contempo la possibilità ai business locali ( ristoranti, bar, hotel negozi in genere) di promuoversi in maniera più efficace.

 

Nei fatti troveremo questi tour virtuali quando ricercheremo su Google un’attività che ha aderito al servizio: sul lato destro della pagina dei risultati, accanto ai risultati locali e  di Google Maps troveremo una miniatura di anteprima del tour virtuale, su cui sarà applicata la scritta “Guarda dentro”.

Se staremo invece navigando su Google Maps trascinando il cursore di Street View incontreremo delle segnalazioni (un pallino arancione) per partecipare a questi tour, un po’ come avviene da tempo  per le foto di Panoramio, servizio di condivisione di fotografie geolocalizzate acquistato da Google nel 2007 e implementato in Maps.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...