La Bruna




“Quando assaggi i nostri formaggi, senti i profumi, gli aromi e i colori della Valle Grana”

È quello che Davide ci dice accogliendoci tra le montagne della Valle Grana, famosa per le sue

piccole borgate storiche e il bianco santuario di San Magno, situato nell’alta valle. Un luogo così sacro non poteva che dare il nome ad un formaggio così prestigioso, elaborato e dagli aromi unici.

Il caseificio La Bruna (questo il nome dell’attività di Davide) è diventato  punto di riferimento per gli intenditori di Castelmagno dal 2001, anno in cui si è cominciato a produrre le forme seguendo il disciplinare del consorzio di tutela. Tuttavia, la passione di Davide per questo mestiere trova origine nel nonno Magno che già a fine del XIX secolo produceva una piccola quantità di formaggi d’alpeggio, decidendo poi di intensificare la produzione insieme ai figli Evanzio e Alfio proprio nella Valle Grana.

Ciò che contraddistingue La Bruna è l’attenzione e la cura sartoriale verso tutta la filiera di produzione, dall’alimentazione degli animali, tutti di razza Bruna, fino all’affinamento delle forme casearie. La qualità del latte, d’altronde, passa per la dieta dei bovini e dipende dalle condizioni in cui la mucca vive e svolge le sue funzioni. Ed è “la qualità, più che la quantità di latte, che determina le caratteristiche finali di un formaggio”.

Ulteriore pregio caratterizzante l’azienda è l’utilizzo del latte crudo nelle sue preparazioni: per ottenere risultati di alta qualità organolettiche, la materia prima è bene che sia manipolata il meno possibile e lavorata in breve tempo. Ecco spiegato perché molti disciplinari DOP prevedono l’utilizzo del latte crudo (il latte viene riscaldato solo il tanto necessario per la caseificazione, non superando i 38°C). Come in passato il latte veniva caseificato appena munto, così avviene ancora oggi a La Bruna.

Non dimentichiamo infine il processo di stagionatura e affinamento che, nel caso de La Bruna, avviene in un vero e proprio “santuario dei formaggi”: una grotta sotterranea inumidita dalla presenza di canaletti d’acqua e piccole cascate, per creare il giusto grado di umidità necessario alla maturazione delle forme, nonché l’habitat ideale per la formazione di muffe nobili che accrescono la gamma aromatica dei prodotti caseari.


La Bruna non si ferma al solo processo di stagionatura, ma si prende cura dei suoi formaggi controllando, assaggiando e scegliendo accuratamente il legno su cui riposano fino al momento del consumo.

La Bruna non produce soltanto Castelmagno DOP, ma anche Raschera DOP (anche questo a latte crudo) e specialità con scaglie di tartufo (spezzato a mano), con latte vaccino o di bufala, sempre nel rispetto della filiera chiusa e della stagionatura e affinamento nelle grotte sotterranee dell’azienda.

Annunci

Alimentis



Alimentis è da più di 15 anni il punto di riferimento degli chef più esigenti grazie alla specifica e consolidata esperienza dei soci fondatori, la famiglia Contesini, nell’ambito delle forniture per la ristorazione professionale e di qualità. La sistematica applicazione nella ricerca delle migliori soluzioni per i nostri clienti, preparate al fianco dei massimi esperti del settore, l’ampia gamma disponibile, lo studio e la selezione delle nostre offerte, ci avvicinano a tutte le realtà dei professionisti della ristorazione d’eccellenza.

I controlli in lavorazione, la scelta delle materie prime, le scrupolose norme igieniche e l’attenzione ai nuovi trend alimentari ci permettono di mantenere elevato il valore delle nostre forniture. Come una volta: ci sono ricette e prodotti che non invecchiano mai, sapori e segreti da tramandare. Il nome di Alimentis si lega alla tradizione della più alta ristorazione, proiettando il patrimonio di esperienze dei fondatori attraverso le esigenze di qualità e sicurezza richieste oggi dal mercato alimentare.

Ogni nostro prodotto è una storia a se’, che richiede tutto il tempo necessario per trasformarsi in qualcosa di eccellente. E dietro tutto c’è un’azienda strutturata e modernamente organizzata, all’avanguardia nelle sue scelte a garanzia della massima soddisfazione, in ogni campo. Una visione aziendale rivolta al futuro, con radici profonde nella tradizione del nostro recente passato.

Passione, tradizione, spirito di innovazione, il tutto legato da una moderna flessibilità.

Le nostre specialità


Funghi


Carciofi


Creme&Salse


Vegetali


Olive


Pomodoro


Sughi&Ragù


Alubag


Mare


Piatti Pronti


Riso


Brodi e Preparati


Grissini & Snack


Vini


Condimenti


Pasta


Breakfast


Professionale


Bio


Regional


Kosher


Collezione Dessert


Gluten Free


Taste Collection

La Tanarella



La Tanarella

Vini eleganti e vivi di personalità, da un connubio essenziale uomo-terra grazie a una  coltivazione accuratamente manuale.

A San Martino Alfieri, un piccolo borgo a cavallo tra Langhe e Monferrato, nasce, nei primi anni del ‘900 l’azienda agricola La Tanarella, fondata da Domenico Dediero, detto ‘Mini’, al quale é dedicato un vino ed il cui ritratto é il marchio aziendale.  Ora, le redini aziendali, sono state prese dal pronipote Dario, che con passione e impegno si dedica all’intera gestione dell’attività vitivinicola. La coltivazione della vigna, con un essenziale connubio uomo-terra, é effettuata manualmente dall’azienda stessa, garantendo l’intero percorso vigna-uva-vino.



Bonus Friends gennaio 2016


CONNETTI TRE TUOI AMICI, GREEN NETWORK TI PREMIA CON BONUS FRIEND!

1€/MWh

pari a 0,001 €/kWh

per te subito uno sconto sull’acquisto di energia.

Condizioni di applicazione dello sconto

Lo sconto verrà riconosciuto sulla migliore tariffa proposta da Green Network S.p.A. in fase di sottoscrizione.

La presente offerta è valida per sottoscrizioni entro il 03/02/2019 e non è cumulabile con altre iniziative in corso.

Lo sconto raddoppia in caso di sottoscrizione di una proposta della linea RINNOVA.

Valido solo per nuovi clienti.

Bonus Dual Power Gennaio 2019


GREEN NETWORK TI PREMIA CON DUAL POWER!

1€/MWh

pari a 0,001 €/kWh

Per te subito uno sconto speciale sull’energia.

Condizioni di applicazione dello sconto

Lo sconto verrà riconosciuto sulla migliore tariffa proposta da Green Network S.p.A. in fase di sottoscrizione.

La presente offerta è valida per sottoscrizioni entro il 03/02/2019 e non è cumulabile con altre iniziative in corso.

Bonus valido in caso di contestuale sottoscrizione di unofferta Green Network S.p.A. per la fornitura di Gas

Naturale.

Valido solo per nuovi clienti.

Bonus Fast Gennaio 2019


 

 

 

 

 

 

 

GREEN NETWORK TI PREMIA CON

BONUS FAST!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1€/MWh

pari a 0,001 €/kWh

 

 

 

 

 

 

Utilizza subito lo sconto per l’acquisto di energia.

 

 

 

Condizioni di applicazione dello sconto

 

Lo sconto verrà riconosciuto sulla migliore tariffa proposta da Green Network S.p.A. in fase di sottoscrizione.

La presente offerta è valida per sottoscrizioni entro il 03/02/2019 e non è cumulabile con altre iniziative in corso.

Lo sconto raddoppia in caso di sottoscrizione di una proposta della linea RINNOVA.

Valido solo per nuovi clienti.

Nebbiolo Stermà


SCHEDA TECNICA


 
 

 
 

 
 

nome:

Stërmà

denominazione:

Langhe DOC Nebbiolo

uva:

Nebbiolo 100%

 
 

VIGNETO

 
 

ubicazione:

Vigna Le Chiese (cru regionale dal 2017)

comune:

Monforte d’Alba

MGA:


anno d’impianto:

2002

superficie:

0,46 ha

resa:

65 hL/ha

 
 

VINIFICAZIONE:

L’uva viene pigiata subito dopo la raccolta e sottoposta a macerazione a freddo per 3 giorni. La fermentazione alcolica si è svolta in 6 giorni in tini d’acciaio termocontrollati, dopo di che, il vino si lascia con le bucce per altri 10 giorni per ottenere la maggior estrazione di sostanze aromatiche e fenoliche.

FML:

in acciaio

 
 

AFFINAMENTO:

14 mesi in botti grandi di rovere di Slavonia e Bulgaria

 
 

ANALISI

 
 

alc.% vol.

13,5%

pH:

3,63

acidità totale:

5,60 g/L

acidità volatile:

0,72 g/L

zuccheri residui:

0,8 g/L

SO2totale:

75 mg/L

estratto secco:

29,2 g/L

 
 

Il vigneto: la storia di questa nostra vigna è affascinante.
Quando la zona di produzione della DOC Barolo fu delimitata negli anni 1960 le terre al Sud di Monforte d’Alba facevano parte della denominazione.

Fino a 1972, quando gli eredi del marchese di Cherasco richiesero l’inclusione delle loro vigne storiche nella zona del Barolo. Per non espandere la DOC il governo decise di «tagliare» un bel pezzo del comune di Monforte dalla DOC e così di queste vigne Barolo non è stato prodotto mai più.

Dopo le prime vendemmie abbiamo ci siamo resi conto che questa vigna dà Nebbioli abbastanza diversi dei suoi «fratelli» delle Langhe.

L’ubicazione su una collina esposta ad Ovest, ed i terreni «freddi» e argillosi attribuiscono l’inizio tardivo della vegetazione e quindi la maturità tardiva di questo Nebbiolo.

Analiticamente in termini di estrazione di polifenoli (tannini e colore) questo Nebbiolo «batte» alcuni nostri Baroli e dopo 4 anni d’invecchiamento si confonde facilmente alla ceca con il parente più famoso.

 
 

Il vino: solo i migliori lotti, prodotti da questa vigna vengono imbottigliati sotto l’etichetta «Stërmà», proprio per mostrare meglio il carattere individuale di questo Nebbiolo.

Campagna associativa Ascom


Caro Collega,
C’è un obiettivo che da’ significato al nostro lavoro: creare benefici per i nostri Soci.
Per questo abbiamo lavorato sui nostri servizi per offrire alla Tua impresa nuove opportunità,  utili a costruire il Tuo futuro: servizi innovativi per un accesso al credito più facile; opportunità di formazione gratuita che possa realmente esserTi utile, supporto nella creazione e sviluppo di nuove idee per la Tua impresainnovazione tecnologica che possa essere applicata in azienda, convenienze economiche che Ti facciano risparmiare.
Progettare insieme il futuro partendo da basi solide: i valori che ci uniscono, gli stessi che spingono la Tua impresa ad alzare la serranda ogni mattina : la passione per il lavoro, la voglia di intraprendere, lo spirito di sacrificio, l’appartenenza ad una comunità.

Caseificio la Bruna


Sergio Fiandra rappresentanze

caseificio la bruna

Caseificio La Bruna

Naturalmente Buoni

Definire La Bruna un semplice caseificio sarebbe riduttivo.. Dall’allevamento degli animali alla mungitura del latte, dalla produzione del formaggio alla stagionatura in grotta, ogni passaggio avviene all’interno dell’azienda, perché solo avendo il controllo di ogni fase produttiva possiamo garantire un prodotto superlativo, genuino, naturale, ma soprattutto Unico. 

 caseificio la brunacaseificio la brunaTUTTA LA FILIERA NELLE NOSTRE MANI

Per tale ragione ci siamo dotati di una squadra affiatata di collaboratori, ognuno con abilità, sensibilità, esperienze e conoscenze specifiche: dentro ogni singola forma di formaggio troverete la professionalità dei nostri allevatori, la maestria dei nostri casari, l’esperienza dei nostri affinatori, la passione e la storia che solo il Caseificio di Montagna La Bruna può garantire.

caseificio la bruna

SOLO A LATTE CRUDO

La nostra filosofia. Il latte non è soltanto una preziosa materia prima, è la nostra impronta digitale.
Trasformandolo crudo – senza alcun trattamento termico – ne rispettiamo le caratteristiche…

View original post 327 altre parole

Caseificio la Bruna


caseificio la bruna

Caseificio La Bruna

Naturalmente Buoni

Definire La Bruna un semplice caseificio sarebbe riduttivo.. Dall’allevamento degli animali alla mungitura del latte, dalla produzione del formaggio alla stagionatura in grotta, ogni passaggio avviene all’interno dell’azienda, perché solo avendo il controllo di ogni fase produttiva possiamo garantire un prodotto superlativo, genuino, naturale, ma soprattutto Unico. 

 caseificio la brunacaseificio la brunaTUTTA LA FILIERA NELLE NOSTRE MANI

Per tale ragione ci siamo dotati di una squadra affiatata di collaboratori, ognuno con abilità, sensibilità, esperienze e conoscenze specifiche: dentro ogni singola forma di formaggio troverete la professionalità dei nostri allevatori, la maestria dei nostri casari, l’esperienza dei nostri affinatori, la passione e la storia che solo il Caseificio di Montagna La Bruna può garantire.

 

caseificio la bruna

SOLO A LATTE CRUDO

La nostra filosofia. Il latte non è soltanto una preziosa materia prima, è la nostra impronta digitale.
Trasformandolo crudo – senza alcun trattamento termico – ne rispettiamo le caratteristiche fisiche preservando la ricchezza della sua flora originaria di fermenti lattici, capaci di rendere i nostri formaggi unici e inimitabili. Fabbricare formaggi a latte crudo comporta maggiori difficoltà tecniche per il casaro, ma lo sviluppo dei fermenti lattici autoctoni conferisce varietà aromatica e caratteristiche organolettiche incomparabili.

 

 

caseificio la bruna

LA RAZZA BRUNA

Abbiamo scelto la Razza Bruna perché per la sua genetica millenaria trova nella montagna e nei suoi pascoli un habitat ideale. Presente in Italia dal XVI secolo, è una razza rustica, robusta, curiosa, e il suo latte è ricco e aromatico. La vacca di Razza Bruna è il vero cuore pulsante della nostra produzione: grazie al particolare genotipo di k-caseina, garantisce una miglior coagulazione del latte, risultando particolarmente adatta alla produzione del formaggio. Il nostro personale specializzato dedica ogni giorno la massima cura e attenzione alle nostre mandrie, in particolare curandone l’alimentazione, composta da fieni locali, cereali nobili selezionati e, durante l’alpeggio, da freschi e fioriti pascoli. A ulteriore conferma della qualità del nostro operato, il nostro allevamento si posiziona tra i primi in Italia per longevità, benessere e qualità di vita dei capi.

caseificio la bruna

La Grotta del Caseificio di Montagna la Bruna

Questo è il luogo incantato e fuori dal tempo dove avviene la magia: formaggi bianchissimi e freschi di caseificio trovano il loro posto sulle assi di legno, dove lentamente maturano e si affinano sotto la cura quotidiana di mani sapienti. Il formaggio è un alimento vivo, così come il legno, le pareti in pietra e l’acqua che scorre ininterrottamente all’interno della grotta, e il loro incontro crea le condizioni ottimali per temperatura, umidità e ricambio dell’aria, affinché ogni forma possa maturare correttamente.

caseificio la bruna

La Stagionatura

La stagionatura è fondamentale per ottenere formaggi di qualità: si tratta di una fase di grande rilevanza che permette di valorizzare al meglio la materia prima e con essa tutto il nostro lavoro. Per questa ragione, i nostri prodotti lasciano la grotta soltanto al raggiungimento delle qualità organolettiche che meglio li identificano, sempre con livelli di stagionatura minimi superiori alle indicazioni dei disciplinari.

Un grande Natale con un metodo classico che fà la differenza


 

PINOT NERO

L’Oltrepò Pavese è patria italiana del Pinot nero con 3.000 ettari in produzione. Il Pinot nero in Oltrepò Pavese presenta dunque una delle massime espressioni a livello italiano e mondiale, sia per estensione di vigneti sia per livelli qualitativi.
Nel 1980, il professor Mario Fregoni, in occasione di un convegno sul Pinot nero, ebbe a dire: “Oggi l’Oltrepò Pavese è una delle più importanti zone vitivinicole europee e mondiali per la produzione di spumanti di qualità ed è la superficie più estesa in Italia coltivata a Pinot nero”.
Messo a dimora nelle condizioni ideali, ed esclusivamente in aree vocate alla sua coltivazione, si ottengono grandi livelli qualitativi con spiccate caratteristiche varietali. I genotipi originari del Pinot nero erano già coltivati in Oltrepò dai Romani, che probabilmente lo portarono nel sud della Francia. Esso è stato introdotto in Oltrepò alla metà dell’800 per opera di illuminati viticoltori nobili presenti in zona. Fu nei primi del ‘900, però, che su iniziativa di alcune aziende spumantistiche il Pinot nero si estese in forma importante nell’Oltrepò Pavese che confermò di essere zona estremamente vocata alla coltivazione di questo vitigno. Rossetti & Scrivani ha selezionato le posizioni più vocate a questa esclusiva varietà, facendone un’icona della produzione spumantistica aziendale.

METODO CLASSICO

ELEGANZA, CLASSE E STILE DISTINTIVO

Distinzione e specializzazione: su questi obiettivi primari Rossetti & Scrivani ha lavorato, selezionando i vini che meglio esprimono la personalità aziendale, la natura dei terreni coltivati e le tecniche proprie di vinificazione.
Parte dal vigneto la lunga storia del Metodo classico Rossetti & Scrivani. I grappoli di Pinot nero, rigorosamente raccolti a mano e posizionati in cassette da 20 chilogrammi, arrivano in cantina dove sono caricati interi nella pressa soffice che garantisce la spremitura delicata e progressiva delle uve.
I mosti sono frazionati severamente, solo la prima spremitura diventa cuvée e svolge la fermentazione alcolica in tini d’acciaio.
I vini base, dopo la fermentazione sono sottoposti a bâtonnage, che aggiunge struttura e ricchezza aromatica.
A primavera inoltrata si assembla la cuvée definitiva scegliendo le partite migliori. Dopo il tiraggio, le bottiglie sono accatastate nella cantina a temperatura controllata, custodite per il tempo della rifermentazione e della successiva maturazione sui lieviti, da 24 fino a 60 mesi. Quando le bottiglie hanno raggiunto la perfetta maturazione, il remuage e la sboccatura completano il lungo lavoro di preparazione.
L’eleganza del Pinot nero affinata con il Metodo Classico rende ogni bottiglia firmata Rossetti & Scrivani una proposta d’eccellenza secondo selezione e attesa del miglior risultato. Nasce così, dopo anni di preparazione, un Metodo Classico sinonimo di eleganza, classe e stile distintivo

 

Presentazione video La Bioca su wineTV


 

 

 

La Storia di LA BIOCA

Le Langhe sanno deliziare l’appassionato con una scoperta dopo l’altra.
Realtà che si nascondono in attesa di esplodere, per saltare all’occhio ai veri amanti di queste verdi colline.
Saprete appassionarvi anche questa volta a questa piccola cantina di Serralunga d’Alba, La Bioca. 8 ettari di terreno tra il Roero e le Langhe, dove si coltivano i vitigni più prestigiosi del Piemonte: Arneis, Dolcetto, e ovviamente Nebbiolo.
“Bioca” in piemontese sta ad indicare una persona caparbia e testarda.
Mai nome fu più appropriato.
Questa giovane cantina ha saputo stupirci con i suoi vini, che tenacemente perseguono l’obiettivo di esprimere al meglio e in modo fedele il pregio di un territorio meraviglioso.
Al Merano Wine Festival ha ottenuto un riconoscimento internazionale dello spessore dei suoi vini attraverso il Dolcetto, piccolo fiore all’occhiello della cantina.
Una realtà che con una produzione di 50.000 bottiglie, con linee dalla produzione limitatissima sa unire tradizione ed esclusività, con grandi vini.
La sperimentazione non è mai messa da parte: ogni anno la tendenza a migliorare i prodotti fa scegliere strade che vadano a nobilitare le uve di questi vitigni che già da sé sanno raccontarsi, ma che la mano dell’uomo esperto può portare alla vera eccellenza.