Archivi tag: social network

La bruna premiata per il suo castelmagno


Che il nostro Castelmagno DOP fosse di alto livello lo sapevamo. Ricevere una medaglia d’oro, dopo il giudizio dei tanti Maestri Assaggiatori provenienti da tutta Italia, è una gran bella soddisfazione

Ceci-nè, chi siamo


Dalla passione per la cucina tradizionale di una famiglia di origine Savonese e una cuoca Laziale, è nata la nostra realtà.

Il nostro obbiettivo è quello di realizzare un prodotto che faccia contenti i buongustai come gli amanti del buon vivere!

Così sono nate le fette di Ceci-nè ™, un mix di sapore e salute, che grazie alla combinazione di ingredienti naturali e senza aromi artificiali o altri artifizi, sono in grado di evocare il sano gusto di cui può farsi vanto la tradizione Italiana.

Oggi sempre di più si rende necessario produrre cibi genuini, semplici e di alta qualità. A volte pare impossibile realizzare e conservare i sapori della tradizione. Oggi pare che l’impossibile sia diventato reale grazie all’ottenimento di un brevetto che preserva dall’estinzione una tradizione regionale italiana.

Sempre più persone purtroppo ad oggi manifestano intolleranze a vari alimenti e quindi era necessario individuare qualcosa di sano oltre che gustoso. Ciò è stato possibile grazie all’uso di una farina come quella di ceci, che addizionata di un addensante naturale e di semplice acqua hanno permesso la realizzazione del prodotto che oggi presentiamo.

Chiunque si occupi di cucina sa benissimo come la farina di ceci sia adatta alle persone che presentano problemi di celiachia e altre intolleranze in quanto totalmente priva di glutine. Abbiamo così ottenuto e brevettato, con semplicità e fantasia, dopo un’infinita serie di prove e un pizzico di scienza, un impasto che si presta ai più svariati utilizzi. Può essere fritto, cotto in padella, consumato crudo, congelato e/o surgelato. Non volendo porre limiti all’immaginazione, siamo riusciti a realizzarlo sian in versione salata, sia in versione dolce, la quale può essere con o senza zucchero.

Dopo questa presentazione lasciamo parlare direttamente il palato.

Manifestazione piacere piemonte


Venite ad assaggiare i prodotti dei Lauri, a scoprire i gusti dei salumi piemontesi, di maiale piemontese, fassona, anatra, cervo, cinghiale e tacchinella, ma anche altre specialità, in Corso Francia 325/c a Torino.

A causa del numero limitato dei posti, vi invito a prenotarvi telefonicamente al mio numero 348 9842525 o inviandomi una email a sergiofiandra@gmail.com

Vi aspetto

Novè


11238227_900273183347776_5289034786296349895_nNOVÈ e’ lo spumante ottenuto da uve Pinot Nero coltivate nei vigneti della nostra tenuta sita nel comune di Montebello della Battaglia, eseguendo lavorazioni e trattamenti ridotti (agricoltura a basso impatto ambientale). La resa in uva è di
120 quintali ad ettaro e la resa in vino è del 50%. DENOMINAZIONE Pinot Nero, Metodo Classico, Brut. TAPPO Sughero.
GRADAZIONE 12,5% Vol

VENDEMMIA Seconda settimana d’Agosto.

VINIFICAZIONE Pressatura soffice con separazione delle bucce immediata, fermentazione in purezza con lieviti selezionati a temperatura controllata in vasca d’acciaio. Successiva presa di spuma in bottiglia con lieviti selezionati ed affinamento per almeno 9 mesi sui lieviti trascorsi i quali la sboccatura e il dosaggio della liqueur completano la naturale evoluzione del prodotto.

CONSIDERAZIONI E’ un vino spumante dalla spuma persistente e ampia,
il perlage è fine e continuo; ha colore giallo paglierino tenue con riflessi luminosi. All’olfatto ha buona intensità, si riconoscono sentori di mela golden e piccoli frutti rossi. Il gusto é fresco, sapido, deciso ma delicato.
ABBINAMENTO Ottimo come aperitivo ma anche vino per tutto il pasto, va servito a temperatura di 8-10° C.

 

Langhe Rosso D.o.c. Bricco Magno – Villadoria


Vitigno : Nebbiolo 100%

Zona di produzione e caratteristiche : 
Le uve provengono da vigneti accuratamente selezionati nella zona delle Langhe e Roero. La conformazione geologica del territorio e l’esposizione dei vigneti scelti consentono la produzione di uve di alta qualità e pregio.

Resa per ettaro : 60 ettolitri.

Vinificazione : L’uva, raccolta a mano, è diraspata e pigiata in modo soffice. La fermentazione alcolica avviene in vasche di acciaio inox a temperatura controllata. La durata della macerazione è di circa 20 giorni.

Affinamento : Dopo la fermentazione malolattica, il vino nuovo è travasato in piccole botti di rovere francese, dove si affina per circa un anno. Il vino termina il suo affinamento in grandi botti da 88 ettolitri per altri due anni.

Caratteristiche organolettiche : Il colore è rosso rubino con riflessi granato. Al naso presenta sentori di viola, rosa, vaniglia, cacao. Al palato è caldo, pieno, vellutato, morbido e persistente; il finale è avvolgente ed armonico. Netta la nota boisè dovuta all’affinamento.

Abbinamento gastronomico : Primi e secondi a base di carni. Formaggi anche stagionati.

Temperatura di servizio : 18-20 C°. Si consiglia di aprire la bottiglia un’ora prima di servire.

Gradazione alcolica : 13,5 % Vol.

Barbaresco D.o.c.g. Villadoria


Vitigno : Nebbiolo 100%

Zona di produzione e caratteristiche :
Barbaresco, Neive, Treiso e parte della frazione San Rocco Seno d’Elvio d’Alba. La Tenuta Cappallotto, in Serralunga d’Alba, possiede la specifica autorizzazione ministeriale per la vinificazione e l’affinamento del Nebbiolo da Barbaresco, fuori dall’area di produzione.

Resa per ettaro : 50 ettolitri.

Vinificazione : L’uva, raccolta a mano, è diraspata e pigiata in modo soffice. La fermentazione alcolica avviene in vasche d’acciaio inox a temperatura controllata. La durata della macerazione è di circa 25 giorni.

Affinamento : Il periodo d’affinamento obbligatorio è di due anni; esso avviene in botti di rovere di Slavonia da 30 e 50 hl per circa un anno; dopo di ciò termina l’affinamento in bottiglia per alcuni mesi.

Caratteristiche organolettiche :
Di colore rosso granato, al profumo è etereo, gradevole e intenso, ricorda la violetta e la rosa appassita, ciliegia sotto spirito, vaniglia, tabacco, tartufo e pepe. Il sapore è pieno, robusto, austero ma vellutato ed armonico.

Abbinamento gastronomico : Piatti a base di carne rossa, brasati e selvaggina di piuma, come fagiani e pernici, formaggi, anche stagionati.

Temperatura di servizio : 18-20 C°. Si consiglia di aprire la bottiglia un’ora prima di servire.

Gradazione alcolica : 14 % Vol.

Prosciutto grigliato – I Lauri


Prosciutto grigliato



Facile dire prosciutto. Per capire la differenza bisogna provare questo gioiello al naturale nato da cosce suine selezionate fatte cuocere lentamente sulla griglia del forno. Fetta dopo fetta, si scioglie in bocca. Perfetto come entrée, ottimo come secondo con patate arrosto.
Pezzatura media: 3-4 kg

Nobile di porcello – I Lauri


Nobile di Porcello
E’ dal Piemonte profondo che nasce questo incantevole boccone da re: il filetto baciato. Un tempo, quando era uso allevare e poi, nei mesi freddi, macellare il maiale in casa, il norcino riservava il filetto e in ultimo lo avvolgeva con pasta di salame crudo.
scarica la scheda PDF (circa 1,5Mb, attendere almeno 30 secondi)Avvolto in budello naturale il filetto baciato restava a stagionare un mese ed era così pronto per i giorni della festa, I Lauri oggi ripetono lo stesso rituale, selezionando i migliori filetti di suino piemontese e rispettando lo stesso codice di lavorazione.
I filetti baciati riposano quanto basta nei locali di asciugatura e stagionatura, per essere poi avviati al confezionamento.
Si tratta di un classico prodotto di nicchia, ormai dimenticato dai più, che merita di essere riscoperto. Al taglio, svela sentori sorprendenti: di antica bontà, di nuove emozioni.